Vertagear SL5000 vs PL6000: Quale sedia è migliore?

Se state cercando una sedia da gioco, che ne dite di una Vertagear? Scoprite quale sedia da gioco Vertagear, SL5000 vs PL6000 è il migliore.

Il marchio è relativamente nuovo, essendo stato fondato nel 2015. Il marchio è diventato rapidamente innovativo, ad esempio brevettando un sistema di montaggio senza sforzo e sviluppando sedie da gioco con LED. I suoi sforzi di R&S non sono passati inosservati da allora.

Ora iniziamo!

Vertagear SL5000 vs PL6000: confronto delle specifiche tecniche

Innanzitutto, nella tabella sottostante sono riportate le informazioni relative a ciascuna poltrona:

Vertagear SL5000Vertagear PL6000
Peso65 libbre58,2 libbre
Altezza regolabile
Larghezza del sedile22.6"N/D
Altezza consigliataTra l'1,65 e l'1,70 m.Tra il metro e settanta e il metro e sessanta.
Carico massimo264,5 libbre372,5 libbre
BaseMetallo, 5 ruoteMetallo, 5 ruote
Braccioli4D4D
InclinazioneFino a 140°Fino a 140°
PistoneClasse IVClasse IV
Cuscino lombare✔️✔️
Cuscino per la testa✔️✔️
Garanzia2 anni10 anni (struttura)
Da349,90 euro449,00 euro

Se volete maggiori dettagli sui rispettivi modelli, date un'occhiata al mio recensione del Vertagear SL5000 così come il mio recensione del Vertagear PL6000.

Vertagear SL5000 vs Vertagear PL6000: cosa hanno in comune queste sedie da gioco?

Come si può vedere dalla tabella di confronto, le due sedie presentano numerose analogie. Di seguito illustrerò in dettaglio ogni punto.

Disimballaggio e montaggio

  • L'imballaggio

È un prodotto serio, con componenti adeguatamente imballati e ben protetti, comprese le parti fragili come i braccioli. Gli elementi non sono sparsi; le viti, le ruote e il pistone, ad esempio, sono in una scatola separata. Guardate voi stessi.

  • L'assemblea

Per le due sedie da gioco, questo è un passaggio che mi è piaciuto particolarmente. Sorprendente, vero, se si conosce il mio amore (ironico) per l'assemblaggio. Tuttavia, Vertagear ha progettato il processo in modo da essere al tempo stesso veloce e senza problemi.

Il design è davvero ingegnoso; basti pensare all'assemblaggio dello schienale e del sedile. Questa è spesso la parte più frustrante del processo di assemblaggio, poiché la sedia deve essere saldamente in posizione e le viti devono inserirsi nelle filettature. Qui non c'è nulla di tutto questo, perché Vertagear ha pensato a un sistema "a scorrimento" in cui è sufficiente far scorrere la sedia sulla barra di supporto metallica del sedile. È facile e veloce.

Non c'è bisogno di due persone per assemblarlo; ci vogliono solo due persone. circa 20-25 minuti da soli.

In altre parole, sono molto soddisfatto.

Quali sono le caratteristiche dei Vertagear PL5000 e SL6000?

  • Inclinazione

Gli schienali di entrambe le sedie da gioco Vertagear possono essere reclinati fino a 140°. Sulla carta, sembra poco rispetto alla concorrenza. In realtà, non è molto utile spingersi fino alla posizione completamente reclinabile (180°), a meno che non si disponga di un poggiapiedi. In questo caso, 140° sono più che sufficienti e se si vuole andare un po' oltre, si può sempre sbloccare lo schienale (di cui parlo più avanti). La sedia è perfettamente stabile, anche quando la spingo al massimo con l'inclinazione attivata. L'ultimo aspetto positivo: la salita non è brusca e non si rischia di prendere lo schienale in faccia (sì, mi è capitato con altri modelli).

  • La reclinazione

Entrambe le sedie da gioco Vertagear PL6000 e SL5000 sono dotate di questa funzione che consente di reclinare la sedia. La reclinazione è molto generosa, cosa piuttosto rara tra le tante sedie da gioco che ho recensito. In questo caso, siamo più vicini a una Secretlab Titan e a una Secretlab Titan Evo Serie 2022. È anche possibile bloccare il meccanismo durante l'uso: ad esempio, si può inclinare all'indietro e bloccare lo schienale. Mi piace molto questa posizione in modalità "chill".

  • Braccioli 4D

Si tratta di un punto debole che accomuna entrambe le sedie da gioco Vertagear. Naturalmente, le quattro impostazioni sono lodevoli: rotazione a destra e a sinistra; da un lato all'altro; su e giù; avanti e indietro. Per tre di esse è necessario premere un pulsante per sbloccare il meccanismo e procedere con la regolazione. È una buona idea, perché evita regolazioni indesiderate, ad esempio se la sedia viene tirata dal bracciolo o da un semplice movimento del collo. È un peccato, tuttavia, che non ci sia un blocco per la rotazione destra/sinistra, soprattutto perché questa è la regolazione che più facilmente si disfa.

Inoltre, il loro design in plastica non è privo di fascino, ma a volte è poco pratico. Ad esempio, la regolazione delle diverse posizioni manca di fluidità e i sistemi dentellati per l'avanti/indietro sono troppo rigidi.

Infine, è un peccato che manchi una vera e propria imbottitura, che può causare qualche problema di comfort; tornerò su questo punto in modo più dettagliato nella sezione corrispondente.

Le sedie da gioco Vertagear PL5000 e SL6000 sono di fascia alta?

Entrambi i modelli hanno un'eccellente qualità costruttiva e ne parlerò in dettaglio più avanti:

  • Il rivestimento in similpelle PUÈ molto buono, con cuciture e finiture esemplari. A mio parere, è destinato a durare nel tempo. Sarebbe stato bello, tuttavia, utilizzare un rivestimento microforato per una maggiore traspirabilità. Anche l'effetto estetico sarebbe stato piacevole! Tuttavia, si tratta di un piccolo inconveniente, quindi niente di grave.
  • I cusciniIl design è buono e sono ben fatti. Sicuramente un paio di fili fuoriescono, ma niente di drammatico.
  • I braccioli 4DQuesto è per me il principale punto debole. Infatti, sono per lo più in plastica e, sebbene non sia poco attraente, non è il materiale più pregiato. Oltre a qualche problema di praticità, è anche indice di una minore durata rispetto al metallo, ad esempio.
  • La base e le ruoteLa base è in metallo, senza ammaccature, e le 5 ruote sono silenziose, con una buona scorrevolezza su tutti i tipi di pavimento.
  • Pistone di classe IV: è stabile, scorrevole e non cede durante le regolazioni.

Come si può vedere, queste sedie da gioco Vertagear sono il top della gamma.

Comfort ed ergonomia: miglior rapporto qualità/prezzo con Vertagear SL5000

Come per i punti precedenti, le sedie sono molto simili in termini di comfort. Tuttavia, il cuscino lombare ha un'imbottitura migliore con la SL5000 e si dà il caso che sia anche meno costosa della SL6000. In breve, si prendono due piccioni con una fava.

Per la schiena, entrambe le sedie da gioco Vertagear sono ergonomiche. Alla base e al centro, lo schienale è ben imbottito e avvolgente. Il cuscino lombare è sufficientemente imbottito, anche se mi sembra che lo sia meno con il Vertagear PL6000. La parte bassa della schiena è ben sostenuta e anche dopo un'intensa sessione di gioco non si avverte alcun dolore.

Per il collo, il cuscino per la testa fa il suo dovere. Non consiglio di rimuovere il cuscino per la testa, poiché la parte superiore dello schienale è scarsamente imbottita e piuttosto rigida. Il cuscino per la testa offre un comfort adattato al collo e alla colonna vertebrale ed è piuttosto morbido. Al prezzo a cui sono vendute queste sedie, tuttavia, avrei preferito un'imbottitura in memory foam, che consente di godere di un comfort personalizzato in base alla propria corporatura.

Per quanto riguarda il sedile, offre un buon sostegno. Forse è una falsa impressione, ma trovo l'SL5000 più solido del PL6000. In ogni caso, è sicuramente molto comodo. Non è possibile sedersi a gambe incrociate con l'SL5000 e, sebbene sia teoricamente possibile con il PL6000, trovo che il sedile non sia abbastanza largo da rendere confortevole questa posizione.

I braccioli 4D non sono sufficientemente imbottiti per essere veramente confortevoli. Come ho detto, questo è il principale svantaggio di questi modelli. Certo, si può sostenere che le molteplici regolazioni consentono di trovare una posizione ottimale, rendendo di fatto la sedia più confortevole. È vero, ma la superficie è troppo rigida per le braccia, secondo me. Una Secretlab Titan fa un lavoro molto migliore in questo senso.

Nella tabella seguente sono riportati i principali vantaggi e svantaggi delle due sedie da gioco Vertagear.

Vertagear SL5000Vertagear PL6000
Sedile- Supporto solido- Supporto mezzo bilanciato e mezzo rigido
Schienale- Confortevole - Avvolgente- Confortevole
Cuscino per la testa- Buon comfort- Confortevole  
Cuscino lombare- Buon comfort- Supporto lombare - Leggera mancanza di imbottitura
Braccioli- Imbottitura insufficiente- Imbottitura insufficiente

Il Vertagear PL6000 è una versione XL del Vertagear SL5000?

Chiaramente sì.

Come si è visto nella prima sezione, queste sedie da gioco Vertagear condividono molte somiglianze, a partire dalle caratteristiche. Questo vale anche per la loro qualità costruttiva, che soddisfa standard elevati degni di un top di gamma, tranne che per i braccioli, un punto più discutibile. Infine, sono entrambe sedie molto comode, anche se trovo il cuscino lombare della Vertagear PL6000 un po' meno imbottito di quello della SL5000.

Qual è la differenza tra le due sedie? È molto semplice: la Vertagear PL6000 è progettata per persone più alte e/o più pesanti, mentre la Vertagear SL5000 è il modello standard. Tenendo presente questo aspetto, la sedia XL può sostenere fino a 372 libbre mentre la versione base deve "accontentarsi" di 264 libbre. È inoltre adatta a persone fino a un metro e ottanta, mentre l'altra sedia si ferma a un metro e ottanta.

Verdetto: conviene acquistare il Vertagear SL5000 o il Vertagear PL6000?

Infatti, il principale criterio di scelta sarà la vostra altezza e la vostra corporatura: se pesate più di 264 libbre e/o siete più alti di un metro e ottanta, scegliete il Vertagear PL6000. In caso contrario, è possibile scegliere il Vertagear SL5000.

Questi due modelli presentano molte analogie, dalla funzionalità alla qualità costruttiva e al comfort. Da quel momento in poi, saranno i "semplici" criteri morfologici a fare la differenza. Se siete di corporatura e dimensioni "standard", allora non avete interesse ad acquistare la più costosa poltrona da gioco PL6000.

Carl Chamoiseau

Proprietario di Topgamingchair.com e appassionato di PC Gaming, recensisco sedie da gioco (e da ufficio) dal 2018. Ho lavorato con alcuni dei più grandi marchi del settore: Secretlab, Noblechairs, Vertagear, DXRacer, AndaSeat per testare nuovi prodotti e fornire feedback.

Messaggi recenti

it_ITItaliano